Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo solo cookie tecnici. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. 

Lingua:

Italian English French German Spanish

Arista di maiale, lenticchie e cime di rapa maturati con waveco®

La carne di maiale è una fonte preziosa di vitamine e minerali e presenta prevalentemente un colore rosa pallido, che può variare a seconda del taglio considerato, nonché della razza e dell'età dell’animale.

In cucina è molto versatile e permette moltissime preparazioni; ma attenzione alla sua cottura che deve essere prolungata, affinché si possa raggiungere il massimo sotto il profilo organolettico, senza rischiare però di ottenere una carne dura e poco gustosa al palato, ma soprattutto è necessario utilizzare un calore elevato affinché si possano azzerare i rischi legati alla contaminazione batterica che l’animale subisce durante la sua esistenza e la sua successiva macellazione.

Per superare queste difficoltà ed ottenere una carne sicura e tenera è possibile utilizzare waveco® e la sua maturazione spinta©: grazie a questa innovativa tecnica, riusciamo a ridurre il lungo periodo di cottura ottenendo un prodotto morbido e gustoso che ha preservato tutte le delicate qualità nutrizionali, raggiungendo inoltre un risultato ineguagliabile sotto il profilo della sicurezza alimentare e della sua shelf life.

Mettiamo alla prova waveco® con la realizzazione di questa ricetta: “arista di maiale, lenticchie e cime di rapa”. 

Questo sarà il risultato della nostra ricetta

Se vuoi scoprire la metodologia utilizzata per la realizzazione del piatto e leggere i consigli dello chef leggi qui >>

 

Pin It
  •  

    Numero verde Italia: 800.92.60.27

  •  

    Fax: +39 0861 188 11 72

  •  

    email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.t